Una promessa

Una promessa
Camminare per la vita nasce innanzitutto per stimolare le persone a muoversi in modo spontaneo. Insieme e nell’ambiente costruito. Perché camminare fa bene, è semplice, sostenibile, promuove le relazioni, anima la città, ne facilita la conoscenza. Inoltre, siamo convinti che insieme, uniti da un comune piacere, fare del bene ponendoci un obiettivo che vada oltre la nostra persona, sia più efficace ed ancora più bello. Ed è più probabile che lasci un segno. Che si espanda. Che diventi virale.
Ciò premesso, se speravate che la promessa riguardasse il tempo, ci spiace, ma vi siete sbagliati: non possiamo garantirvi che l’8 settembre ci sarà il sole. Purtroppo non dipende da noi.
Possiamo invece e, soprattutto, vogliamo rinnovarvi una promessa che abbiamo già fatto e mantenuto in occasione della prima edizione: il piccolo (grande) contributo che sarà donato da ogni partecipante andrà interamente a sostenere il progetto triennale di ricerca pediatrica che insieme stiamo sponsorizzando.
Lo ripetiamo: interamente. Al 100%.
E se saremo bravi, come nella prima edizione, andremo anche oltre.
Sarà nostra cura pubblicare su questo sito e sulla nostra pagina facebook l’attestato della nostra (nostra=di tutti noi) donazione; solo così potremo festeggiare assieme e ognuno nel proprio cuore.
IL TEAM DI CAMMINARE PER LA VITA

Fondazione Città della speranza ringrazia “Camminare per la Vita”

Monte di Malo, 6 ottobre 2017
Carissimi,
con la presente, siamo a ringraziarVi sentitamente della donazione di € 23.249,90 derivante dall’
iniziativa “Camminare per la Vita” tenutasi a Treviso lo scorso 16 settembre.
Su nostra proposta, e Vostra approvazione, la suddetta andrà a sostenere la borsa di studio per il
corso di dottorato in “Medicina dello sviluppo e scienze della programmazione sanitaria”,
assegnata al Dr. Edoardo Maghin.
Riconoscenti per la Vostra collaborazione e sensibilità, ricordiamo sempre il primario obiettivo
della Fondazione: raccogliere fondi per aiutare la ricerca e le cure nel campo della oncoematologia
infantile.

Lettera completa ringraziamento di Giovanni Franco Masello

 

“Camminare per la Vita” e “Lady Winter Day”: Deborah Compagnoni e organizzatori visitano l’IRP

Due prime edizioni col botto per “Camminare per la Vita” e “Lady Winter Day”. Per festeggiare i successi delle manifestazioni sportive a favore di Città della Speranza, svoltesi rispettivamente il 16 settembre 2017 a Treviso e il 10 marzo 2018 ad Alleghe, ieri sera gli organizzatori sono stati ricevuti in Istituto di Ricerca Pediatrica. Presente la madrina e prima sostenitrice della doppia iniziativa: l’ex campionessa dello sci mondiale Deborah Compagnoni. Con lei i presidenti dei Comitati provinciali Fisi di Treviso (Roberto Visentin) e Padova (Vanni Ceccarello), la vicepresidente dello Sci Club Mestre (Marta De Manincor), gli organizzatori di “Camminare per la Vita” capitanati da Paolo Ruggiu, gli sponsor e i volontari trevigiani della Fondazione con la coordinatrice e consigliera Antonella Gasparotto.

Gli ospiti sono stati introdotti alla ricerca svolta in IRP grazie agli interventi della direttrice scientifica, prof.ssa Antonella Viola, e dei ricercatori Martina Piccoli, responsabile del Laboratorio di ingegneria tissutale, ed Edoardo Maghin. Il ricavato dei due eventi, infatti, contribuisce a finanziare il dottorato di ricerca di Edoardo volto a realizzare un bioreattore per lo sviluppo di un biotessuto che sia in grado di riparare l’ernia diaframmatica congenita, una grave malformazione che colpisce i bambini e che comporta uno sviluppo incompleto del diaframma, attualmente riparato con una toppa sintetica che ha lo svantaggio di necessitare di ripetuti interventi chirurgici poiché il materiale non cresce insieme al bambino.

“È stato un vero piacere vedere che cosa si sta facendo in Istituto, visitare i laboratori e ascoltare con quale passione lavorano i ricercatori. Siamo lieti di sostenere questa importante realtà”, ha affermato Deborah Compagnoni.

Con l’occasione è stata lanciata la data della seconda edizione di “Camminare per la Vita”: sabato 8 settembre 2018 alle ore 16 a Treviso. L’evento punta a superare le 4mila presenze raggiunte lo scorso anno.