Il Viceministro alla salute Sileri plaude all’eccellenza dell’attività di ricerca svolta nella Torre di Città della Speranza

Tra i progetti illustrati al Viceministro, anche quello sulla ernia diaframmatica, co-finanziato dalle prime tre edizioni di 𝑪𝒂𝒎𝒎𝒊𝒏𝒂𝒓𝒆 𝒑𝒆𝒓 𝒍𝒂 𝒗𝒊𝒕𝒂

“Quando vedo strutture così belle penso davvero che l’Italia sia competitiva. Tendiamo a guardare sempre fuori dal nostro Paese, come se tutto altrove fosse migliore, ma il bello è qui e questo centro è un’eccellenza anche fuori dai confini nazionali”. Così Pierpaolo Sileri, viceministro alla Salute, a conclusione della visita all’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, tenutasi nel tardo pomeriggio di venerdì 3 luglio, “per ascoltare cosa si sta facendo a livello territoriale e proiettarlo in un’ottica nazionale”.

Accolto dalla direttrice scientifica, prof.ssa Antonella Viola, e dall’amministratore delegato, Andrea Camporese, il viceministro è stato accompagnato in alcuni laboratori dove i ricercatori hanno illustrato le principali ricerche che stanno portando avanti. Tra queste, quella che abbiamo co-finanziato nelle prime tre edizioni di Camminare per la vita anche grazie al vostro generoso supporto: l’ingegneria tissutale applicata allo studio dell’ernia diaframmatica congenita, una patologia che colpisce un neonato ogni 2.500 e si caratterizza per la formazione di un “buco” che, ora, si punta a riparare con una “toppa” biologica.

Ufficiale la data della IV edizione di CPLV

CAMMINARE PER LA VITA – 13 SETTEMBRE 2020

Questi mesi di blocco forzato sono stati difficili per tutti, ma ci hanno consentito di apprezzare il valore delle cose semplici e di comprendere come la natura, se rispettata, sia in grado di proteggerci e di trasmettere emozioni pure e profonde.

Ci è mancato non poterci incontrare, abbracciare, camminare in compagnia.

Sentiamo oggi un forte bisogno di tornare alla normalità.

Per questo, seppur con mille incognite, non abbiamo mai smesso di lavorare, confidando di poter condividere con voi un momento di sano movimento e di importante solidarietà, nel rispetto delle regole richieste dalla situazione.

Ed allora, nella quarta edizione di Camminare per la Vita proseguiremo il viaggio iniziato l’anno scorso, quando decidemmo di accompagnarvi alla scoperta dei quartieri esterni alle mura cittadine, privi certamente degli scorci suggestivi che il centro storico ci ha offerto nelle prime due edizioni, ma non per questo avari di altrettanta bellezza ed interesse.

Abbiamo attraversato insieme Santa Bona, San Paolo e San Liberale, ri-scoprendo angoli forse poco conosciuti, ma resi preziosi anche dall’impegno di persone ed associazioni che operano nel territorio.

Quest’anno vogliamo condurvi nel grande polmone verde della città, in luoghi in cui l’uomo protegge la natura e custodisce la storia.

Dove? Vi diamo alcuni indizi:

  • In questa parte di Treviso la natura è rigogliosa
  • Una chiesa commemora fatti di dolorosa memoria
  • Il rumore di una grande ruota ricorda l’attività di un vecchio opificio.
  • Accompagnano la camminata la nota e grande Ex… e le fastose residenze del passato.
  • Qui si trovano un vivace teatro ed uno storico cinema.

 

Avete indovinato dove si trovano questi luoghi?

Vi aspettiamo il 13 settembre con l’entusiasmo e la semplicità di sempre

Siamo certi che non mancherete.

Obiettivo donazione test sierologici SARCOV-2

Ancora una volta Camminare per la Vita ha potuto raggiungere un ulteriore obiettivo importante per tutti noi grazie alla vostra sempre presente generosità. La quota prefissata per l’acquisto dei test sierologici SARCOV-2 donati al reparto di Microbiologia del Ca’ Foncello è stata raggiunta con successo e con grande orgoglio da parte dei componenti del Team stesso.

Un grande segno di partecipazione che in molte sistuazione può e fa la differenza.

Grazie a………………..

 

C.P.L.V. sostiene concretamente l’USSL 2 Marca Trevigiana nella battaglia al Coronavirus

Comunicato stampa

CAMMINARE PER LA VITA
sostiene concretamente
l’USSL 2 Marca Trevigiana
nella battaglia al Coronavirus
Donati al reparto di Microbiologia del Ca’ Foncello 1.000 kit test sierologici

 

Su proposta di Deborah Compagnoni (Presidente della Associazione Sciare per la Vita Onlus), il team organizzatore di “Camminare per la vita” ha deciso di scendere in campo a sostegno di chi sta combattendo in prima linea il Coronavirus.

Lo scorso 18 aprile, raccogliendo l’indicazione del Dott. Roberto Rigoli, Direttore del reparto di Microbiologia dell’Ospedale Ca’ Foncello, il Team ha promosso sulla propria pagina FB e sul proprio sito internet una raccolta fondi per sostenere la donazione all’Ospedale cittadino di 1.000 kit SARCOV-2.

Un sostegno chiaro concreto e mirato, nello stile di questo team che fin dal primo anno di attività ha sempre reso pubblici i resoconti delle proprie manifestazioni e che in tre edizioni di “Camminare per la vita” ha donato alla ricerca pediatrica complessivamente € 94.428,82– .

L’invito è stato subito raccolto ed in poche settimane, attraverso le donazioni arrivate al c/c della Onlus, è stato raggiunto l’importo di spesa necessario di € 8.540,00- .

A ricevere la fornitura dei 1000 kit donati è stato lo stesso Dott. Roberto Rigoli del Reparto di Microbiologia: << Questo tipo di test, per semplicità di esecuzione e per rapidità di esito è in grado di velocizzare le procedure di screening, rappresentando un valido strumento per eventuali ulteriori approfondimenti, quali ad esempio il tampone oro-faringeo >>.

Presente il Dott. Francesco Benazzi, Direttore Generale Ulss 2: << A Deborah Compagnoni e al team organizzatore di Camminare per la Vita va il mio più sentito ringraziamento per questa donazione che rappresenta un importante segno di vicinanza nei confronti di tutti gli operatori, impegnati in questa difficile battaglia contro il coronavirus. Campionessa nello sport, la Compagnoni si conferma una campionessa anche nella vita >>.

Deborah Compagnoni, Presidente di Sciare per la vita Onlus: << Non possiamo lasciare soli medici, rianimatori, infermieri e personale sanitario tutto, che lavorano per assicurare continuità di assistenza e cura anche in questa situazione così complicata. È da loro che dipende la nostra sicurezza ed il nostro benessere. Per questo, su suggerimento del dott. Rigoli, ho deciso di proporre un modo concreto, come piace a me, per sostenerli. Sono contenta di vedere che i tanti nostri amici di Camminare per la vita, non si sono tirati indietro. Il cuore dei trevigiani è grande e questo ci rende orgogliosi>>.

Paolo Ruggiu, co-fondatore e coordinatore del team di “Camminare per la vita”: <<Restare con le mani in mano non è nel nostro stile, per questo ci siamo dedicati a questa iniziativa parallelamente all’organizzazione della quarta edizione della camminata, prevista per il 13 settembre 2020.
Stiamo vivendo un momento di grande incertezza, ma continuiamo a sperare di riuscire a regalare una giornata serena ai nostri sostenitori, ritornando a camminare e riscoprire angoli suggestivi ma poco conosciuti di Treviso a settembre.

Nei prossimi mesi, su indicazione delle Autorità, speriamo di ottenere risposte e linee guida per svolgere la nostra manifestazione in sicurezza. Se non sarà
possibile, avremo modo di stare vicini con altre iniziative che abbiamo in cantiere>>.

Per contribuire alle iniziative della Onlus è possibile fare una donazione a:
Sciare per la Vita Onlus
IBAN : IT 60 Z 03075 02200 CC8500841046
c/c Banca Generali S.p.A.
Causale: “Donazione 2020” – nome, cognome e codice fiscale – (indicazione valida per poter usufruire della detrazione fiscale)

Potete trovare altre informazioni su: www.camminareperlavita.it e nella pagina Facebook @CamminareperlaVita

Raccolta fondi/donazioni: Camminare per la Vita a fianco di chi combatte il virus in prima linea

Cari amici,

stiamo organizzando la 4^ edizione della Camminata fissata per il 13 settembre. Lo facciamo con speranza e ottimismo, nonostante la situazione attuale non sia facile.

Ne siamo tutti consapevoli.

È importante più che mai fare squadra ed abbracciare assieme le linee guida indicateci, mantenendo animi e pensieri positivi, con sacrificio, a volte con tristezza, talvolta con dolore nel cuore. Richiede consapevolezza, impegno e condivisione. Anche noi lo stiamo facendo. Senza indugi. La battaglia si vince innanzitutto in questo modo.

Ma desideriamo andare oltre.

E allora, su proposta dDeborah Compagnoni (Presidente della Associazione Sciare per la Vita Onlus), abbiamo deciso di scendere in campo per fornire un aiuto a chi sta combattendo in prima linea il virus.

Un sostegno, come sempre, concreto e mirato.

Raccogliendo la indicazione del Dott. Roberto Rigoli, Direttore del reparto di microbiologia dell’Ospedale di Treviso, abbiamo scelto di donare al reparto 1.000 kit SARCOV-2 da eseguire su campioni di siero plasma e sangue intero. I test, già in uso nel reparto di microbiologia di Treviso,  per semplicità di esecuzione (il sangue intero viene prelevato con semplice digito puntura e goccia di sangue, come per misurare la glicemia) e per rapidità (i risultati si ottengono in pochi minuti),  sono in grado di velocizzare le procedure di diagnosi del virus e rappresentano quindi un valido strumento per le indagini epidemiologiche da eseguire su gruppi di persone (quali il personale ospedaliero e delle case di cura) nonché in prospettiva futura.

L’ordine è già stato inviato e la consegna è in corso.

Un singolo kit costa 8,54 euro (7 euro + iva). Il costo totale della fornitura è di 8.540,00 euro.

Sostenitori e sponsors “vecchi e nuovi” della Camminata hanno già scelto di essere della partita.

Volete essere anche voi parte di questa grande squadra?

Qualsiasi donazione è utile. Anche la più piccola. Ma non vi possiamo nascondere che ci piacerebbe che ciascuno donasse “il proprio kit”. Perché, come sempre, #insiemepossiamofaredipiù

L’IBAN per la effettuazione della donazione è:     

Sciare per la Vita Onlus

IT 60 Z 03075 02200 CC8500841046      

Banca Generali S.p.A.

Vi chiediamo di indicare quale causale “Donazione anti Covid-19 TV” – nome, cognome e codice fiscale, per poter usufruire della detrazione fiscale.

Un aiuto concreto in favore di coloro che oggi sono in prima linea nella lotta contro il virus.

In ogni caso …. #noirestiamoacasa

Termometro delle tre edizoni di Camminare per la vita

Camminare per la vita………..in musica e non solo!

LA CITTA’ CANTA E BALLA

 

Lungo il percorso di Camminare per la vita 2019, sarete allietati da danzatori e musicisti che hanno deciso di offrire GRATUITAMENTE la loro arte per voi, affinché l’evento sia ricco di suoni e colori.

Ringraziamo di cuore per la generosità, l’entusiasmo e l’affetto con cui hanno messo a disposizione di tutti il loro talento.

Scopriamo insieme chi sono, in ordine di…apparizione!

DONNE PER… con MONICA MARCHIORI DEI RODIGINI ! 

Iniziamo alla grande al Village, con le musiche e i testi di Paolo Spiga, raccolti in un toccante CD che sette fantastiche donne, hanno interpretato per Camminare per la vita 2019, ma soprattutto per i bambini di Fondazione Città della Speranza. Non vogliamo dirvi molto, ma vi consigliamo di avere a portata di mano un fazzoletto per asciugare qualche lacrima… Questo CD sarà disponibile per noi domenica 22 con un piccolo contributo, che sarà interamente donato per il progetto che sosteniamo.

GRUPPO DANZE SAN LIBERALE

E’ nato all’interno del NOI San Liberale come attività per il quartiere, ma ha poi coinvolto persone di tutta la provincia di Treviso, nei propri corsi e nelle feste. Propone danze popolari internazionali. Per gli appassionati, due passi di danza saranno d’obbligo e chissà che non sia l’occasione buona per iscriversi a un corso.

AL DA VINCI CON “THE TYLES”

All’interno del Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci, troverete un gruppo di ragazzi che ama ritrovarsi per fare musica insieme. Nel loro repertorio troviamo cover di vario genere musicale: pop, rock anni ‘80, ‘90 e alcuni pezzi più recenti. Sicuramente… non mancherà l’energia!

CORO STELLA ALPINA DI TREVISO

Hanno alle spalle 60 anni di storia e migliaia di concerti. Il repertorio ha cominciato a raccogliere insieme ai brani d’autore scritti per coro maschile e alle canzoni classiche della nostra tradizione popolare, anche brani di altro genere. Musiche scritte da autori che nulla hanno a che vedere con il canto popolare; nate per orchestra, concepite come colonne sonore e successivamente riarrangiate per coro maschile vengono proposte durante i loro concerti. Il coro si esibirà all’interno delle pertinenze dell’Istituto Palladio. Speriamo che la quiete della zona aiuti l’ascolto, perché è ancora fondamentale il pensiero di Bepi Tomaselli, fondatore e primo presidente del Coro, il quale invita anche noi a “…cantare canzoni con l’anima e non solo eseguire belle melodie fine a sé stesse”.

I RAGAZZI DELLE CANOSSIANE

Questa volta gli studenti ci tengono in sospeso! Qualcuno ci ha fatto sapere che forse…ci sarà un musical, oppure un coro, o un’orchestra. Insomma, ci tengono all’oscuro. Non resta altro da fare che partecipare domenica e vedere che succede.

GRUPPO FOLKLORISTICO TREVIGIANO

Per la seconda volta accompagnano la nostra camminata con fisarmoniche e canzoni popolari. Lo scorso anno sono stati davvero bravi ed erano solo in due. Quest’anno saranno più numerosi: si esibiranno vicino alla residenza per anziani ISRAA, così da coinvolgere anche gli ospiti della casa.

SHADETREE BLUES

Indovinate che musica suoneranno? Ebbene sì, in via Santa Bona ci accompagnerà il sound di Elvis Presley, Robert Johnson, The Beatles, Deep Purple, Lynryd Skyrim e tanti altri. Vietato NON cantare e camminare a ritmo.

RUOTE DI SCORTA

Il gruppo nasce nel 2000 nella parrocchia di San Paolo, con il nome SIN KEY ed ha visto numerosi cambi di strumentisti e cantanti. Nel 2010 trova una sua formazione quasi definitiva scegliendo il nome  ” RUOTE DI SCORTA”. Il gruppo propone prevalentemente cover di  musica pop rock del repertorio italiano. Ad oggi, il gruppo vede attivi 6 elementi che vogliono stare bene assieme attraverso la musica e far divertire il pubblico. Prima di essere una band sono amici ed è questo il motore che li spinge a cercare nuove sonorità e armonie, con impegno e passione. Domenica, per l’occasione, si aggiungerà al gruppo un duo tutto femminile. Dove li troverete? Nel cortile del NOI San Paolo.

A TUTTI LORO, GRAZIE DI CUORE !

OVS per Camminare per la Vita

Il team ringrazia OVS per l’omaggio ai partecipanti e la puntuale presenza tra gli sponsor.

La mappa dei percorsi lungo e corto della terza edizione 2019

Percorso lungo Km 9

Percorso corto Km 4